IL CINEMA ANIMA GLI OCCHI
organizzazione Art Promotion

 

Danis Tanović, nato nel 1969 a Zenica, in Bosnia‐Erzegovina (nell’allora Jugoslavia), è cresciuto a Sarajevo. Dopo aver ottenuto il diploma in ingegneria civile, ha studiato pianoforte al Conservatorio dell’Università e cinema alla Academy of Performing Arts. A causa della guerra e dell’assedio della città è costretto a interrompere gli studi: messosi al seguito dell’esercito bosniaco come reporter di guerra, gira molto materiale durante missioni pericolose. Questi materiali, ripresi da lui e dai suoi colleghi, troveranno ampio utilizzo non solo nei notiziari di tutto il mondo, ma anche nei film sulla guerra bosniaca. Nel 1994, Tanović emigra in Belgio per continuare a studiare cinema al INSAS (Institut National Supérieur des Arts du Spectacle et des Techniques de Diffusion de la Fédération Wallonie-Bruxelles), dove inizia a girare cortometraggi e documentari, tra cui sono da ricordare L’aube (1996) e Beudenje (1999), quest’ultimo, successivo agli studi, gli vale un premio al Festival Cinéma du Réel. Il suo lungometraggio d’esordio, una tragicommedia sulla guerra in madrepatria, No Man’s Land (2001) è in concorso al Festival di Cannes, dove si aggiudica il premio per la Migliore Sceneggiatura, replicato dal European Film Award; in seguito il film gira per i festival di tutto il mondo divenendo uno degli esordi più premiati della storia del cinema ed si aggiudica, tra gli altri, anche Golden Globe ed Oscar come Miglior Film in Lingua Straniera. Nel 2002 partecipa al progetto collettivo sulle guerre del mondo 11’09”01 – September 11, che prevede 11 episodi, della durata di 11 minuti, girati da 11 registi di chiara fama (gli altri erano: Youssef Chahine, Amos Gitai, Alejandro González Iñárritu, Shôhei Imamura, Claude Lelouch, Ken Loach, Samira Makhmalbaf, Mira Nair, Idrissa Ouedraogo, Sean Penn). La pellicola, presentata fuori concorso alla Mostra del Cinema di Venezia, viene premiata dall’Unesco. Ha affiancato Claude Lelouche nella ricostruzione del cinema Ariana a Kabul in Afghanistan. Nel 2005 accetta di girare L’enfer, la sceneggiatura della seconda parte di una trilogia scritta dal compianto Krzystof Kieslowski. Il film, una rivisitazione in chiave moderna della Medea di Euripide, ha un cast stellare che vede tra gli interpreti Emmanuelle Beart, Karin Viard, Marie Gillain, Guillame Canet, Jacques Gamblin, Jacques Perrin, Carole Bouquet e Jean Rochefort. Nel 2008 è tra i fondatori del partito liberal socialista Naša stranka (Il nostro partito), una formazione nata con l’intento di rompere il dominio delle formazioni nazionalistiche in Bosnia Erzegovina. Del 2009 è Triage, che apre il concorso del Festival del Cinema di Roma, con Colin Farrel, Paz Vega e Christopher Lee, sui traumi postbellici di un fotoreporter. Torna a girare nella sua lingua in madrepatria nel 2010 con Cirkus Columbia, presentato alle Giornate degli Autori a Venezia, un film tra dramma e commedia ambientato nel periodo tra la caduta del comunismo e la guerra; l’anno dopo il corto Prtljag (Baggage), presentato al Clermont-Ferrand ISFF. Il suo ultimo lavoro Epizoda u životu berača željeza (An Episode in the Life of an Iron Picker), vale a lui il Gran Premio della Giuria e una Menzione Speciale della Giuria Ecumenica e a Nazif Mujić l’Orso d’argento come Miglior Attore alla Berlinale 2013. Danis Tanović

Leggi altro >>
an-episode-3

EPIZODA U ŽIVOTU BERAČA ŽELJEZA / An Episode in the Life of an Iron Picker

Danis Tanović Bosnia & Herzegovina , France, Slovenia - 2013 – DCP – colore - 77’

Senada ha 31 anni e vive in un vecchio quartiere Rom di Poljice nella Bosnia centrale, con il suo partner Nazif...

leggi la scheda >>

04

CIRKUS COLUMBIA

Danis Tanović Bosnia-Erzegovina, Francia, Gran Bretagna, Germania, Slovenia, Belgio - 2010 – 35mm – colore - 113’

Bosnia ed Erzegovina, 1991. Il comunismo è caduto e Divko Buntic torna al villaggio dove è cresciuto per riappropriarsi della casa...

leggi la scheda >>

hell-1

L’ENFER

Danis Tanović Francia, Italia, Belgio, Giappone - 2005 – 35mm – colore - 98’

Sophie, Céline e Anne sono tre sorelle che portano sulle spalle il peso di una tragedia familiare che ha segnato la...

leggi la scheda >>

no-man's-land--2

NO MAN’S LAND / Nikogaršnje ozemlje

Danis Tanović Bosnia-Erzegovina - 2001 – 35mm – colore - 98’

Due soldati, uno bosniaco e uno serbo, sono intrappolati in una trincea abbandonata nella zona neutrale. Mentre litigano per stabilire di...

leggi la scheda >>

triage-2

TRIAGE

Danis Tanović Irlanda, Francia, Spagna - 2009 – 35mm – colore - 96’

Mark e David sono dei fotografi di guerra che riprendono le immagini belliche del Kurdistan. Mark è molto ambizioso e vuole...

leggi la scheda >>