IO VOGLIO LE ALI BIANCHE

Italia 2014 – colore – 51’

 

Regia: Chiara Zilli

Sceneggiatura: Chiara Zilli, Annalisa Schillaci

Cinematografia: Andrea Foschi, Gigi Martinucci, Gianluca Montasano

Montaggio: Chiara Zilli, Annalisa Schillaci Andrea Foschi, Gigi Martinucci, Gianluca Montasano

Musica: Alessandra De Luca

Con: Alessandra De Luca, Chiara Zilli, Luigi Zilli, Enea Maci, Lucia Colazzo, Rosalba Signore, Leonardo Mangia, Sara Mangia, Anna Mangia

Produttore: Chiara Zilli

Produzione: Las Mujeres

 

 

SINOSSI

Chiara, improvvisamente, fa le valigie e lascia la città dove vive e lavora come giornalista e torna a Lecce. A Milano non era triste, non era felice, ma aveva l’impressione di stare vivendo la sua vita secondo un copione che non aveva scritto lei. Quando era piccola, prima ancora di imparare a parlare, Chiara ha iniziato a danzare e, sin da quando è stata capace di scrivere, ha usato la scrittura per disegnare le sue fantasie sul mondo. Ma né l’una e né l’altra cosa facevano ormai più parte della sua vita. Per le strade di Lecce vicino a una chiesa, incontra Alessandra per la prima volta. È il suo canto che risuona nei vicoli a condurla fino a lei. Le arriva come un pianto che sale dalla pancia, ma un pianto pieno di gioia, la gioia che appartiene a chi sa chi è e riesce ad esprimerlo.

 

 

NOTA DI REGIA

“Al principio mi sono incamminata verso una direzione della storia che è stata poi stravolta dallo scorrere degli eventi. Un incontro ha trasformato il documentario in uno spazio “altro” dove si annodavano il possibile, l’impossibile e il profondamente celato. Se dovessi azzardare una definizione, sarebbe quella di cinema di relazione. Il racconto oscilla così tra un vhs sbiadito, che riannoda i fili tra il passato remoto e il presente, una camera a mano che freme d’incertezza davanti ad impulsi nuovi, e un super 8 malinconico e luminoso, che si lascia impregnare della stessa materia dei sogni.”

 

 

FESTIVAL

2014 Salina Doc Fest