LUXENBOURG

BABY(A)LONE

2015 – colore – 98’

 

Regia: Donato Rotunno

Sceneggiatura: Tullio Forgiarini, Donato Rotunno, Nicolas Steil dal romanzo Amok di by T. Forgiarini

Fotografia: Jako Raybaut

Montaggio: Matyas Veress

Scenografia: André Fosny

Musica: Eric Bintz

Costumi: Caroline Koener

Interpreti: Joshua Defays, Charlotte Elsen, Etienne Halsdorf, Gintare Parulyte, Fabienne Hollwege, Pit Diederich, Jules Werner

Produttore: Nicolas Steil

Produzione: Iris Productions

 

SINOSSI

X e Shirley hanno solo 13 anni, ma sanno già tutto sulla violenza, la droga e la pornografia: ne fanno esperienza ogni giorno a scuola. Tra quei ragazzini senza speranza e cresciuti troppo in fretta, loro due formeranno una coppia speciale. La solitudine è senz’altro più facile da sopportare se condivisa con qualcuno. A volte ci si sente persino capiti… Nel corso del film, questi due preadolescenti cercheranno di crearsi un mondo di illusione e speranza. Una fuga in avanti per trovare l’amore che a entrambi manca terribilmente… Un viaggio violento e aspro ma con intensi momenti di una genuina felicità infantile mai provata prima.

  

IL REGISTA: DONATO ROTUNNO

 

Nato a Lussemburgo (1966), nel 1992 si laurea in Cinema presso l’Institut des Arts de Diffusion di Louvain-la-neuve, in Belgio. Nel 1995 è tra i fondatori di Tarantula Luxembourg. Come produttore ha curato oltre 18 film. La sua carriera di regista comprende il corto Fishtrip e vari documentari. Ha anche diretto Landscape with a Corpse, un film da 30 minuti ispirato alle opere del fotografo giapponese Izima Kaoru. Il suo primo lungometraggio, In a Dark Place, ha come interpreti Leelee Sobieskie e Tara Fitzgerald e ha vinto il premio per il miglior contributo artistico al Lëtzebuerger Filmpräis nel 2007. Dopo aver diretto il film Baby(a)lone, basato sul romanzo Amok di Tullio Forgiarini, sta lavorando a una sceneggiatura originale di Jean Portante.

 

NOTA DI REGIA

“Ho lavorato per molti mesi con Tullio Forgiarini e Nicolas Steil per realizzare questo film. Tullio è l’autore del romanzo originale Amok e anche un insegnante. Nicolas è co-sceneggiatore e produttore. Questo film vuole dar voce a dei giovani adolescenti bisognosi d’amore. (…) Non avevo in mente di fare un “film lussemburghese”, ma semplicemente un “film”! Come per il cinema scandinavo, la scelta della lingua nasce dalla storia stessa del film. Il punto non era cercare una lingua “vendibile”, ma mantenere il progetto coerente. Amok è un romanzo in lussemburghese ambientato nel Lussemburgo, un Paese con le sue specificità linguistiche. La lingua lussemburghese non ha rappresentato un ostacolo, è stato più che altro difficile trovare gli attori locali più adatti in un Stato così piccolo. La storia di questi due ragazzini è universale. Noi ci occupiamo di trasporla in un film in lussemburghese. (…)”

  

FILMOGRAFIA

1996 Fishtrip (short)

1999 André et les voix dissidentes (doc)

2002 Les Mesures du rectangle (doc)

2003 Making of a picture (doc)

2003 Landscape with a Corpse (short)

2006 In A Dark Place 

2011 Blà Blä Blá (doc)

2012 Terra Mia Terra Nostra (doc)

2015 Baby(a)lone

PREMI E FESTIVAL/ AWARDS AND FESTIVALS

2015 Bruxelles FF

2015 Stockholm IFF

2016 Oscar 88th Academy Awards: rappresentante del Lussemburgo come Miglior Film Straniero 

2015 FF Goa

2016 34th Alès FF

2016 Sedona IFF, USA

2016 Chicago European Union FF

 


TRAILER