POLAND

DOPOLNYENYE Suplement (The supplement)

2002 – 35mm – colore – 108′

 

Regia: Krzysztof Zanussi

Sceneggiatura: Krzysztof Zanussi

Fotografia: Edward Klosinski

Montaggio:Wanda Zeman

Scenografia: Halina Dobrowolska

Musica: Wojciech Kilar

Costumi: Jagna Janicka

Interpreti: Pawel Okraska, Monika Krzywkowska, Szymon Bobrowski, Karol Urbanski, Michal Sieczkowski, Pawel Kowalski, Tadeusz Bradecki

Produttori: Krzysztof Zanussi, Iwona Ziulkowska-Okapiec, Wlodzimierz Niderhaus

Produzione: TOR Film, Wytwornia Filmow Dokumentarlnych I Fabularnych, Non Stop Film Service, Agencja Produkcji Filmowej


SINOSSI

Filip, uno studente di medicina, è nel bel mezzo di una crisi esistenziale: non vuole cedere come tutti alla corsa quotidiana al benessere e sta pensando di entrare in seminario. La sua ragazza, Hanka, che divide il suo tempo tra lo studio e il lavoro di costumista per il cinema e le sfilate, non vuole ostacolare le scelte di Filip ma non può evitare di chiedersi se svegliarlo dalle sue incertezze e porlo di fronte alla dura realtà della vita.

 

NOTA CRITICA

“La caratteristica abilità del regista polacco Krzysztof Zanussi nell’intrecciare le questioni morali tra vita e morte con i noiosi ritmi dell’esistenza quotidiana, fondendoli assieme in drammi provocatori e intellettualmente intriganti, è ancora una volta in bella mostra in Supplement, che sviluppa tre personaggi del suo lavoro del 2000, drammaticamente poco visto, Life as a Fatal Sexually Transmitted Disease (…). Come in tutti i suoi migliori film, questi personaggi esistono per essere belli, emotivamente empatici, eloquenti e curiosi sul mondo intero, mentre combattono per capire e migliorare se stessi. Le interpretazioni sono ottimamente calibrate rispetto all’insieme e tra di loro, dal momento che i quasi esordienti Okraska e Krzywkowska scelgono una metodica e tenera serietà rispetto alla stanca riflessione morale dell’astuto vecchio professionista Zapasiewicz.” (Eddie Cockrell, Variety, 31 luglio 2002)

PREMI 

2003 Bangkok IFF – Concorso 

2002 Moscow IFF – Concorso: Mezione Speciale Fipresci