Giunto alla quarta edizione, il Premio è istituito d’intesa con la famiglia di Emidio Greco in ricordo del grande amico e sostenitore del Festival. Il riconoscimento ha l’intento di premiare un giovane autore italiano che non abbia superato i 30 anni e che si sia contraddistinto per il suo talento nella realizzazione di un cortometraggio. Promosso dal Festival del Cinema Europeo e dal Centro Nazionale del Cortometraggio, che cura la selezione delle opere candidate, il Premio viene consegnato dal figlio del regista, Alessandro Greco, durante la cerimonia di chiusura.

 

CORTOMETRAGGI:



 

web_bellissima

Bellissima

2015 – 12’ – fiction

Regia: Alessandro Capitani

Sceneggiatura: Alessandro Capitani, Pina Turco

Fotografia: Luca Nervegna

Montaggio: Adriano Patruno

Musica; Aron Chupa, Peter Vercampt

Interpreti: Giusy Lodi, Emanuele Vicorito, Antonio Orefice, Gennaro Cuomo, Sabrina Zazzaro, Giuseppe Landolfo

Produzione: Redigital Studio

Veronica ha venti anni ed è imprigionata in un enorme corpo obeso. Durante una festa in discoteca subisce lo scherno di un ragazzo, che la prende in giro proprio per il suo aspetto fisico. Disperata, Veronica si nasconde nei bagni della discoteca convinta che fra le mura chiuse di quel posto nessuno possa vederla e giudicarla. Il destino però ha in serbo una piacevole sorpresa per lei.


 

web_champ des possibles

Champ des possibles

2015 – 12’ – documentario

Regia, Fotografia e Montaggio: Cristina Picchi

Suono: Bruno Bélanger, David Gulich

Musica: Giorgio Giampà

Produttori: Cristina Picchi, Giorgio Giampà, Annika Hellstrom

Produzione: PRIM Centre (Progetto EMARE Move On), Cinenic Film

Il ritratto di una città e dei suoi ingranaggi emotivi, della moltitudine di vite che si muovono al suo interno e delle loro storie, dei processi di distruzione e rigenerazione a cui né l’essere umano né lo spazio urbano possono sfuggire.


web_eternitE.T.E.R.N.I.T.

2015 – 14’ – fiction

 

Regia: Giovanni Aloi

Sceneggiatura: Giovanni Aloi, Nicolò Galbiati

Fotografia: Andrea Barone

Montaggio: Giovanni Aloi, Andrea Barone

Suono: Giovanni Frezza

Musica: Futuro

Interpreti: Ali Salhi, Serena Grandi

Produzione: Bieno ou Bien Productions

Italia, durante l’anno 2015, Ali, un immigrante tunisino che lavora nella rimozione dell’amianto, riceve i visti che permetteranno a sua moglie e sua figlia di raggiungerlo. Per prepararsi a ricevere la sua famiglia, deve fare una scelta radicale.

 


 

web_pescatore

Il pescatore

2015 – 10’ – fiction

 

Regia: Michele Cadei, Adel Oberto

Fotografia: Kasper Wind Nielsen

Montaggio: Rodrigo Saquel

Suono: Steve Bond, Stefano Agnini

Interpreti: Giovanni Buongirolami, Luca Guaschetti, Giuseppe Bencini

Produttori: Giuseppe Bencini, Daniele Calzolari, Antonio Levoni, Alessio Caprari, Adel Oberto, Michele Cadei

Produzione: Montallegro Productions

Giuseppe vive in un paese di pescatori sulla costa della Liguria. Un giorno riceve un’offerta che potrebbe cambiare la sua vita.

 


 

web_Lo so che mi senti

Lo so che mi senti

2015 – 16’ – fiction

 

Regia: Francesca Mazzoleni

Sceneggiatura: Francesca Mazzoleni, Pietro Seghetti

Fotografia: Stefano Mancini

Montaggio: Artemide Alfieri

Suono: Roberto De Cruto, Marco Falloni, Biagio Giurato

Musiche: Lorenzo Tomioù

Interpreti: Emanuele Altarocca, Francesco Bianca, Maurilio Giaffreda

Produttore: Elisabetta Bruscolini

Produzione: CSC Production – Centro Sperimentale di Cinematografia

Michele e Tommy sono un padre e un figlio uniti da una particolarità: sono entrambi sordi. Questo, però, non vuol dire che l’uno riesca a capire davvero i bisogni e i sentimenti dell’altro. In un viaggio in macchina ai confini della notte, Michele cercherà di portarsi via suo figlio per ricominciare una nuova vita insieme e, anche se tutto sembra andare storto, riuscirà per la prima volta ad ascoltarlo davvero.

 


web_marciapiede

Marciapiede

2015 – 14’ – fiction

 

Regia: Christian Filippi

Fotografia: Giacomo Ragone

Interpreti: Cristina Golotta, Marco Bomba, Riccardo Festa

Produzione: Christian Filippi, Cecilia Lattanzi

Liliana, una prostituta di 51 anni, non lavora più come una volta. Non potendo più pagare l’affitto, il padrone di casa la forza ad andarsene. Proverà nell’unico modo che conosce a riprendersi la propria vita.

 


web_Rite of passage

Rite of Passage

2015 – 12’ – documentario

 

Regia, Fotografia e Montaggio: Alessia Zampieri

Musica: Giuseppe Bonifacio

Voce: Hanae Marie Aoki

Con: Samuel Lewers, Simon Scherzinger  Artur Zdanowicz  Hjortur Svein Gretarsson, Ødin Røstum Stabell, Celine Chang

Produzione: Embodied Studio, Naba

Il 66°33’ parallelo segna idealmente l’ingresso al paesaggio artico. Superato il circolo polare artico, alla perenne luce estiva si contrappone l’infinita notte invernale. La ricerca di una donna in queste terre fredde si interseca con la scoperta di un ambiente inusuale, dove la luce del sole è quasi assente.

 


web_Sottoterra

Sotto Terra

2015 – 17’ – fiction

 

Regia: Mohamed Hossameldin

Fotografia: Daniele Ciprì

Montaggio: Miriam Palmarella

Suono: Vincenzo Santo

Interpreti: Francesco Falchetto, Chiara Mastalli

Produttore: Mohamed Hossameldin

Produzione: RUFA Rome University of Fine Arts

Stefano lavora in un garage frequentato da tanti clienti per i quali lui è un “invisibile”. Soffrendo di solitudine, cerca di costruire rapporti per uscire sia dalla sua situazione e sia dal garage, di cui si sente “prigioniero”.


web_una storia normaleUna storia normale

2016 – 16’ – documentario

 

Regia: Michele Vannucci

Fotografia: Matteo Vieille Rivara

Montaggio: Mauro Rossi

Suono: Eric Guerrino Nardin

Musica: Sergio De Felice

Con: Mirco Frezza

Produttore: Giovanni Pompili

Produzione: Kino Produzioni

È la storia di Mirko che a quarant’anni ha affrontato quattro processi in cui era stato accusato di traffico internazionale di stupefacenti, spaccio e due tentati omicidi. Oggi, Mirko ha una moglie, tre figli, una madre, un padre e un intero quartiere da sfamare. Perché per uscire dal suo passato l’unica cosa da fare era cercare di cambiare anche il contesto in cui vive.

 


 

Varicella

2015 – 14’ – fiction

 

Regia: Fulvio Risuleo

Fotografia: Juri Fantigrossi

Montaggio: Ilenia Zincone

Suono: Vincenzo Santo, Francesco Lucarelli

Musica: Virginia Quaranta

Interpreti: Edoardo Pesce, Giordana Morandini

Produttori: Donatello Della Pepa, Loretta Isotton, Fulvio Risuleo

Produzione: Revok Film

La varicella è una malattia innocua se presa da bambini, ma da adulti può essere molto pericolosa. Quando la mamma lo viene a scoprire inizia a preoccuparsi per Carlo, il suo figlioletto, che ancora non l’ha mai presa. Lui cresce in fretta e bisogna agire subito. Deve trovare un modo per farlo ammalare. Ma il papà è d’accordo?