ITALY, FRANCE, RTF

IL POTERE DEL MALE Paradigma

1985 – 35mm – colore – 120′

 

Regia: Krzysztof Zanussi

Sceneggiatura: Krzysztof Zanussi

Fotografia: Conrad L. Hall, Slawomir Idziak, Pier Luigi Santi

Montaggio: Huguette Pierson

Scenografia: Peter Scharff

Musica: Wojciech Kilar

Costumi: Eliane Viles

Interpreti: Marie-Christine Barrault, Vittorio Gassman, Benjamin Volz, Raf Vallone, Erika Wackernagel, Valeria Attinelli, Matteo Corvino, Michel Monsay, Cinzia De Ponti, Hervé Bellon

Produttori: Enzo Peri, Claude Pierson, Ulrich Nagel, Jean-Pierre Voronowski, Tony Molière

Produzione: Challenge Film And Television Productions Roma, Pierrson Productions Paris

 

SINOSSI

Hubert è un giovane studente di teologia di pochi mezzi. Spinto dal bisogno chiede aiuto per i suoi studi a Goffredo, un ricco fabbricante di armi che si atteggia a benefattore, ma la sua vita viene sconvolta dall’incontro con Sylvia, una bella ed elegante donna che il giovane salva dal suicidio. La sconosciuta confessa a Hubert di essere in fuga dal marito, uomo sadico e crudele che la umilia moralmente e fisicamente, e i due si rifugiano in un alberghetto, dove l’ingenuo giovanotto cede alle lusinghe della donna. Rimasta incinta, Sylvia spinge il suo amante a recarsi a casa di Goffredo ed ucciderlo per impossessarsi del suo denaro, ma il destino ha in serbo ancora molte amare sorprese.

  

NOTA CRITICA

“Sottotitolato Paradigma per dire che il film enuncia le forme degli interrogativi supremi Il potere del male è una nuova parabola sulla fragilità dell’uomo, tanto più esposto al peccato quanto più candidamente crede che l’inferno è vuoto, e sull’illusione di ogni renovatio planetaria. Quindi è un film dettato dalla nozione classica del cattolicesimo drammatico (…).” (Giovanni Grazzini, Il Corriere della Sera, 28 Ottobre 1986)

 

PREMI 

1985 Mostra di Venezia – Concorso 

1985 Montréal World FF: Premio della Giuria Ecumenica