ITALY, RUSSIA, POLAND

PERSONA NON GRATA

2005 – 35mm – colore – 110′

 

Regia: Krzysztof Zanussi

Sceneggiatura: Krzysztof Zanussi

Fotografia: Edward Klosinski

Montaggio: Wanda Zeman

Scenografia: Jagna Janicka

Musica: Wojciech Kilar

Costumi: Jagna Janicka

Interpreti: Nikita Mikhalkov, Zbigniew Zapasiewicz, Jerzy Stuhr, Daniel Olbrychski, Remo Girone, Victoria Zinny, Andrzej Chyra, Maria Bekker, Jacek Borcuch

Produttori: Krzysztof Zanussi, Iwona Ziulkowska-Okapiec, Nikita Mikhalkov, Leonid Vereschagin, Rosanna Seregni

Produzione: Studio Filmowe Tor, Three T Productions, Sintra Srl, Istituto Luce, Telewizja Polska S.A., Canal +

 

SINOSSI

Wiktor è a capo dell’ambasciata di Polonia in Uruguay, ma da quando Helena, compagna di una vita, è morta, l’uomo non riesce più a stare al gioco imposto dal suo ruolo. Coinvolto in doppi giochi diplomatici con i russi, in vendite di armi e in congressi internazionali, Wiktor non crede più a nulla e si sente solo: non crede più negli amici e si convince persino che la sua Helena lo abbia tradito. Quando infine scopre che i suoi sospetti sono infondati, ritrova la strada della sincerità e di quei principi morali che, secondo lui, il suo paese ha smarrito con l’avvento di Solidarnosc. Così, tolti gli abiti del potente ambasciatore, Wiktor torna ad essere un uomo semplice.

 

NOTA CRITICA

“Lo spunto è autobiografico: come Zanussi, autore della sceneggiatura, il protagonista Wiktor è stato prima oppositore del regime, poi rappresentante nel mondo del nuovo corso seguito all’89. Wiktor, esacerbato dall’incontro con la morte, avverte il tradimento e la propria inadeguatezza, tenta di richiamarsi ai principi. La demistificazione annienta però anche la consolazione dei passati ideali. Se il mondo precipita, la responsabilità non è solo di vecchi e nuovi “squali”, l’inganno già corrodeva le “buone intenzioni”, si annidava nei compromessi. Wiktor comprende di non essere migliore degli altri, di assecondare le stesse meschinità.” (Alberto Zanetti, Cineforum n. 453, aprile 2006)

PREMI

2005, Mostra di Venezia – Concorso 

2005 Polish FF: Premio della Giuria (K. Zanussi), Miglior Attore Non Protagonista (N. Mikhalkov)

2005 Busan IFF

2006 Polish Film Award: Miglior Attore Non Protagonista (J.Stuhr), Miglior Montaggio  (W. Zeman), Migliore Colonna Sonora  (W. Kilar), Miglior Sonoro (J. Kusmierczyk)