ITALIA

SANTI CAPORALI

2016 – colore – 32’

 

Regia: Giuseppe Pezzulla

Sceneggiatura: Giuseppe Pezzulla

Fotografia: Giuseppe Pezzulla

Montaggio: Giuseppe Pezzulla

Musica: Tommaso Primo

Voce fuori campo: Patrizia Miggiano

Con: Padre Arcangelo Maira, Domenico La Marca, Yvan Sagnet, Gora, Boubacar

Produzione: Travel Produzioni

 

SINOSSI

Yvan, Gora e Bouacar sono arrivati in Italia pensando di poter cambiare vita, iniziare un lavoro dignitoso e mettere da parte dei soldi per poter sostenere la propria famiglia in Africa. Da anni ormai vivono una condizione di semi-schiavitù a Rignano Garganico, una località in provincia di Foggia famosa per i suoi estesi campi di pomodori. Santi Caporali è una fotografia che racconta quello che avviene all’estremo nord del territorio pugliese. La lotta quotidiana tra caporali e braccianti agricoli stranieri, gli accordi sporchi tra caporali bianchi e caporali neri, l’assenza della politica e il lavoro quotidiano di associazioni e parrocchie che, ai lati del campo, guardano all’integrazione come all’unica soluzione per poter risanare questa piaga.

 

 

NOTA DI REGIA

“Ho visitato per la prima volta la tendopoli di Rignano Garganico nel 2014. Un mio amico, Paolo, presidente dell’Associazione Tdf-Mediterranea, mi chiese se avessi voluto accompagnarlo. Gli risposi di sì, ma non immaginavo di conoscere una realtà di quel tipo. (…) L’impatto è stato così orribile che all’inizio ho soltanto faticato a digerire la vista di tutta quell’indigenza. Ci ho pensato per circa un anno (…). Decisi che il documentario avrebbe dovuto essere una lunga fotografia, un insieme di fotogrammi, una narrazione per immagini. E così è nato Santi Caporali. (…)”