POLONIA

LA TERZA PARTE DELLA NOTTE Trzecia Część Nocy – The third part of the night

1971 – 35mm – colore – 101′

 

Regia: Andrzej Zulawski

Sceneggiatura: Andrzej Żuławski, Miroslaw Żuławski

Fotografia:Witold Sobocinski

Montaggio: Halina Prugar-Ketling

Scenografia:Teresa Barska, Stanislaw Ledóchowski

Musica:Andrzej Korzynski

Costumi: Lidia Rzeszewska

Interpreti: Małgorzata Braunek, Leszek Teleszyński, Jan Nowicki, Anna Milewska, Michał Grudziński, Marek Walczewski, Alicja Jachiewicz, Jerzy Golinski, Halina Czengery

Produzione: Polski State Film

 

SINOSSI

Durante la Seconda Guerra Mondiale, dopo aver visto sua moglie Helena e il suo bambino massacrati da quattro cavalieri tedeschi, il polacco Michal entra nella Resistenza. Inseguito dalla Gestapo, Michal si rifugia in un palazzo, dove i tedeschi arrestano al suo posto un uomo che gli somiglia ed è vestito come lui. Lo sventurato sosia lascia dietro di sé sua moglie, Martha, che sta per partorire e che somiglia incredibilmente a Helena. Turbato, Michal la aiuta e la prende con sé…

 

NOTA CRITICA

La terza parte della notte appare, più di altri film, proiettato sul limite estremo di un precipizio, affacciato verso l’oscuro presagio di un abisso in cui si confondono i tempi e dove la memoria dei morti abita accanto ai corpi dei vivi. Opera manifestamente politica in cui si descrive, con la febbrile frenesia di un racconto metafisico, la lotta contro il potere. La camera a mano accentua il senso di urgenza proprio di ogni inquadratura, impegnata com’è nella ricerca di quel surplus di senso che il cinema deve carpire alla realtà per tradurlo, a sua volta, in un flusso di immagini.” (Giuseppe Gariazzo, Grazia Paganelli, Filmcritica n. 533, marzo 2003)