ITALIA

APPUNTAMENTO A LIVERPOOL

1988 – 35mm – colore – 99’

 

Regia: Marco Tullio Giordana

Sceneggiatura: Leone Colonna, Marco Tullio Giordana, Luciano Manuzzi

Fotografia: Roberto Forges Davanzati

Montaggio: Claudio di Mauro

Scenografia: Carlo Gervasi

Musica: Carlo Crivelli

Interpreti: Isabella Ferrari, Nigel Court, Ugo Conti, Valeria Ciangottini, Martin Cutts, Roberta Lena, Stefano Molinari

Produttore: Claudio Bonivento

Produzione: Numero Uno International

 

SINOSSI

Cremona. Caterina, vent’anni, vive sola con la madre dopo la tragica scomparsa di suo madre, morto nei tumulti della partita Liverpool-Juventus allo stadio Heysel di Bruxelles. La ragazza viene poi convocata da un ispettore di polizia inglese che vuole individuare tutti i responsabili della strage: nuovi elementi sono infatti emersi che potrebbero far riaprire le indagini e Caterina, che era presente sul posto, può essere un valido testimone oculare. Caterina, spinta a rivedere le immagini di quella tragica giornata, riesce così a individuare l’assassino del padre. Decide però di non rivelarlo alla polizia, ma di cercarlo personalmente per farsi giustizia da sé. Cerca così di seminare il poliziotto che continua a seguirla e di recarsi a Liverpool per portare a termine la sua missione.

 

NOTA CRITICA

“Isabella Ferrari (…) l’ho vista in Appuntamento a Liverpool con crescente meraviglia, confermandomi nella vecchia idea che anche in Italia esistono le attrici giovani e brave: basta saper scrivere i personaggi e dirigerle con amore e competenza. È lei che dà l’acqua della vita al film.” (Morando Morandini, Il Giorno)

“Isabella Ferrari, senza più i lunghi capelli biondi che erano il suo emblema di star dei fast-movies, per la prima volta in un ruolo drammatico, supera bene la prova: è intensa, contenuta, sensibile.” (Lietta Tornabuoni, La Stampa)