ITALIA, FRANCIA

E LA CHIAMANO ESTATE And They Call It Summer

2012 – 35mm – colore – 89’

 

Regia: Paolo Franchi

Sceneggiatura: Paolo Franchi, Daniela Ceselli, Rinaldo Rocco, Heidrun Schleef

Fotografia: Cesare Accetta, Enzo Carpineta

Montaggio: Alessio Doglione, Paolo Franchi

Scenografia: Gian Maria Cau

Musica: Philippe Sarde

Costumi: Alessandro Lai

Interpreti: Isabella Ferrari, Jean-Marc Barr, Luca Argentero, Filippo Nigro, Eva Riccobono, Anita Kravos

Produttrice: Nicoletta Mantovani

Produzione: Pavarotti International 23 srl, A Movie Productions

 

SINOSSI

Dino e Anna sono una coppia di quarantenni. Si amano intensamente ma la loro non è una relazione convenzionale: tra loro non c’è mai stato un rapporto fisico. Dino si è sottratto a questo, come se dentro di lui ci fosse una scissione netta e dolorosa tra eros e amore. Tormentato per non riuscire a vivere con Anna tutte le esperienze di un rapporto d’amore, Dino manifesta il suo disagio con un comportamento estremo che lo porta ad avere compulsivi rapporti sessuali con prostitute. Dal canto suo, Anna non è in grado di trovare una soluzione, non sa e non vuole mettere fine a questo tormentato, irrinunciabile rapporto d’amore. La sofferenza di Dino la fa sentire profondamente amata, unica. Tutto sembra rimanere senza soluzione…

 

NOTA CRITICA

“L’amore ai tempi della castità, come una maledizione che impedisce l’intesa erotica quando quella emotiva è troppo forte. Ne aveva già parlato a suo tempo Alberto Moravia, e ora lo fa di nuovo Paolo Franchi, con E la chiamano estate (…). Lei è Isabella Ferrari, una preda morbida e sognante cui manca solo il cacciatore. Lui è Jean-Marc Barr, un uomo innamorato che affoga l’impossibilità di averla nell’oscura routine dei rapporti a pagamento consumati nel giro degli scambisti.” (Fulvia Caprara, La Stampa)

 

 

PREMI AWARDS

2012 Festival Internazionale del Film di Roma: Premio Migliore Attrice a  Isabella Ferrari, Migliore Regia