Sabato 8 aprile è la volta dell’VIII edizione del Premio Mario Verdone, istituito dal Festival insieme alla Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia e al Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani, in accordo con la famiglia Verdone.

Il Premio viene assegnato da Silvia, Carlo e Luca Verdone a un giovane autore (massimo 40 anni) che con la sua opera prima si è particolarmente distinto nell’ultima stagione cinematografica. Il riconoscimento vuole onorare il critico, saggista e storico del cinema Mario Verdone, sempre attento nella scoperta di artisti di talento, non solo nel Cinema ma nel mondo dell’arte in generale, come dimostrano i suoi numerosi saggi e scritti.

Edizione dopo edizionesottolineano i fratelli Verdone(siamo arrivati alla diciottesima del Festival del Cinema Europeo) il Premio Mario Verdone, dedicato a nostro padre Mario che tanto amava Lecce e la sua cultura, è ormai un valido punto di riferimento nell’individuare giovani autori meritevoli di un riconoscimento per la loro opera prima. Nostro padre è stato un docente che ha “allenato” con la sua cultura cinematografica tanti studenti. Molti di loro sono oggi validissimi registi conosciuti dal grande pubblico, altri studiosi di spettacolo, critici o docenti di Storia del Cinema. Per noi fratelli Verdone non sarà semplice individuare il miglior film. Non lo è mai stato. Anche perché negli ultimi anni si stanno affacciando tanti giovani ricchi di creatività e talento. Ma cercheremo di assimilare quel giudizio critico che nostro padre aveva, cercando di trovare quei requisiti di originalità nel racconto e nello stile di una regia che stupisca. Siamo convinti che li troveremo, come li abbiamo sempre trovati ed esaltati in questi anni prolifici del Premio Mario Verdone a Lecce”.

I finalisti di quest’anno: Marco Danieli per La ragazza del mondo, Fabio Guaglione e Fabio Resinaro per Mine, Michele Vannucci per Il più grande sogno. Inoltre in questa ottava edizione va un riconoscimento speciale a Gabriele Mainetti per Lo chiamavano Jeeg Robot.

Venerdì 7 aprile, alle ore 15.00 presso il Castello Carlo V sarà presentato in anteprima il libro Carlo Verdone di Gianlorenzo Franzì (Città del Sole, 2017) che inaugura la collana I grandi registi. All’incontro parteciperanno l’autore e il regista/attore romano.

Leggi altro >>
il-piu-grande-sogno-gallery-01

Il più grande sogno

Michele Vannucci 2016 – DCP – colore - 100'

ITALIAIL PIÙ GRANDE…

leggi la scheda >>

la-ragazza-del-mondo-gallery-03

La ragazza del mondo

Marco Danieli 2016 – DCP – colore - 104'

ITALIA, FRANCIALA…

leggi la scheda >>

lo-chiamavano-jeeg-robot-gallery-02

Lo chiamavano Jeeg Robot

Gabriele Mainetti 2015 – DCP – colore - 118'

ITALIALO CHIAMAVANO…

leggi la scheda >>

mine_gallery_01

Mine

Fabio Guaglione, Fabio Resinaro 2016 – DCP – colore - 106'

SPAGNA, ITALIA,…

leggi la scheda >>