POLONIA, GERMANIA, CANADA

IN DARKNESS

2011 – 35mm – colore – 145’

 

Regia: Agnieszka Holland

Sceneggiatura: David F. Shamoon, dal romanzo di Robert Marshall

Fotografia: Jolanta Dylewska

Montaggio: Michal Czarnecki

Scenografia: Erwin Prib

Musica: Antoni Lazarkiewicz

Costumi: Katarzyna Lewinska, Jagna Janicka

Interpreti: Robert Wieckiewicz, Benno Fürmann, Agnieszka Grochowska, Maria Schrader, Herbert Knaup

Produttori: Leander Carell, Marc-Daniel Dichant, Eric Jordan, Patrick Knippel, Juliusz Machulski, Steffen Reuter, Paul Stephens

Produzione: Schmidtzkatze Filmkollektiv, Studio Filmowe Zebra, The Film Works

 

SINOSSI

Polonia, Lvov nel 1943, sotto l’occupazione nazista. La storia vera di Leopold Socha, operaio del sistema fognario e ladruncolo. Il suo amico Bortnik, un alto ufficiale ucraino, avanza la promessa di una vita migliore: tutto quello che Socha deve fare è trovare gli ebrei nascosti nelle fogne. Ben presto Socha si imbatte in un gruppo di ebrei che gli offrono denaro in cambio di protezione. Sebbene Socha sia pienamente consapevole che aiutare un ebreo potrebbe voler dire fucilazione immediata per lui e la sua famiglia, considera la proposta come un modo per ottenere soldi facili, così stringe un accordo. Quello che inizia come un mero accordo “economico” prende, però, una piega inaspettata. Tutti dovranno trovare un modo per scampare alla morte nei 14 mesi vissuti in un continuo stato di allerta.

 

 

NOTA CRITICA

“Utilizzando una cinepresa Red e illuminando le scene sottoterra quasi interamente con torce elettriche, Holland e il direttore della fotografia Jolanta Dylewska creano efficacemente un mondo sotterraneo oppressivo, soffocante, spaventoso, dove tutto potrebbe finire in un secondo o andare avanti per sempre. (…) Il dilemma centrale non potrebbe essere più chiaro, e le sfumature psicologiche che accompagnano il passaggio di Socha dall’opportunismo alla reale e sentita solidarietà appaiono credibili e convincenti, in larga misura grazie all’eccellente prova di Wieckiewicz.” (Todd McCarthy, The Hollywood Reporter 9/7/2011)

 

 

PREMI

2012 Academy Awards: Candidato all’Oscar come Miglior Film Straniero 

2012 Polish Film Awards: Miglior Attore (Robert Wieckiewicz), Migliore Attrice non Protagonista (Kinga Preis), Miglior Fotografia (Jolanta Dylewska)