DANIMARCA

IN THE BLOOD I Blodet

2016 – DCP – colore – 104’

 

Regia: Rasmus Heisterberg

Sceneggiatura: Rasmus Heisterberg

Fotografia: Niels Thastum, DFF

Montaggio: Rasmus Stensgaard Madsen

Scenografia: Rie Lykke, Trine Jensen

Musica: Jonas Colstrup, Jóhann Jóhannsson

Costumi: Pernille Holm

Interpreti: Kristoffer Bech, Elliott Crosset Hove, Victoria Carmen Sonne, Aske Bang, Mads Reuther, Lea Gregersen, Esben Dalgaard

Produttrice: Caroline Schlüter Bingestam

Produzione: Profile Pictures

 

SINOSSI

È estate a Copenhagen; tempo di giorni senza fine e notti spensierate. Simon studia medicina con il suo miglior amico Knud. In compagnia dei loro amici Søren ed Esben, i due ragazzi vanno alle feste, bevono e corrono dietro alle ragazze, poi si svegliano il giorno dopo e rifanno le stesse identiche cose. Ma è anche tempo di cambiamenti per gli amici, e quando tutti, a parte Simon, decidono che è il momento di vendere l’appartamento che condividono, nel gruppo inizia a montare la tensione. Mentre gli altri sono attratti dal porto sicuro dell’età adulta, Simon non è pronto a privarsi della leggerezza della sua vita adolescenziale. Si innamora di una barista, Emilie, ma non riesce ad ammettere il sentimento sempre più forte che prova per lei. Tutto questo non fa che spingerlo sempre più a fondo nel suo mondo di festini interminabili, mentre le sue amicizie rischiano a poco a poco di sgretolarsi.

 

IL REGISTA: RASMUS HEISTERBERG

Rasmus Heisterberg esordisce come sceneggiatore, laureandosi alla Scuola Nazionale di Cinema della Danimarca nel 1999. Ha sceneggiato oltre 15 film usciti nelle sale, attestandosi come uno degli scrittori scandinavi più prolifici in assoluto. La svolta nella sua carriera arriva con il campione di incassi King’s Game (vincitore di 8 Premi Robert danesi, tra cui Miglior Film e Miglior Sceneggiatura). Le altre sue opere comprendono la versione originale di Uomini che odiano le donne (candidato ai BAFTA per la migliore sceneggiatura non originale) e Royal Affair (candidato agli Oscar come miglior film straniero e vincitore di un Orso d’Argento alla migliore sceneggiatura a Berlino nel 2012). In The Blood segna il debutto alla regia di Rasmus Heisterberg.

 

NOTA DI REGIA

In The Blood è un film sull’amicizia tra due ventenni nella loro ultima estate spensierata, tra le notti trascorse passando da una festa all’altra e i lunghi e pigri giorni assolati. Volevo dar vita a un dramma esistenziale sull’identità giovanile che esplorasse il tema della libertà – chiedendomi se essa sia definita dall’assenza di responsabilità o se sia, invece, la scoperta della verità su noi stessi a renderci davvero liberi. In tal senso, questo dramma si nutre di emozioni contrastanti. Percepiamo il battito, il pulsare, il ritmo e il riso che nascono dal sentirsi vivi qui e ora. Ma avvertiamo anche il crescente senso di malinconia per un’estate che passa e un tempo perduto per sempre. Naufraghiamo nel mare della vita pur cercando di fare resistenza, come se tutto ciò potesse durare in eterno. L’intellettuale che è in me ama definire il film un requiem per la giovinezza. Eseguito con un misto di gioiosa felicità e triste nostalgia.”

FILMOGRAFIA

2016 I Blodet (In The Blood)

PREMI E FESTIVAL

2016 Toronto IFF

2016 Warsaw FF – Concorso Internazionale 

2016 Hamburg FF – Caleidoscopio 

2016 Thessaloniki IFF – Concorso Internazionale