GERMANIA, AUSTRIA

TONI ERDMANN

2016 – DCP – colore – 162′

 

Regia: Maren Ade

Sceneggiatura: Maren Ade

Fotografia: Patrick Orth

Montaggio: Heike Parplies

Scenografia: Silke Fischer, Mălina Ionescu

Musica: Gabriel Grote

Costumi: Gitti Fuchs

Interpreti: Sandra Hüller, Peter Simonischek, Michael Wittenborn, Thomas Loibl, Trystan Pütter, Lucy Russell, Hadewych Minis, Vlad Ivanov, Victoria Cocias

Produttori: Janine Jackowski, Jonas Dornbach, Maren Ade, Michel Merkt

Produzione: Komplizen Film in coproduzione con Coop99 Filmproduktion, KNM, Missing Link Films, SWR/WDR/Arte

 

SINOSSI

Quando Ines, donna d’affari di una grande società tedesca con sede a Bucarest, vede suo padre sbarcare a casa sua senza preavviso, non nasconde la sua esasperazione. La sua vita perfettamente organizzata non contempla il minimo disordine ma quando suo padre le chiede “Sei felice?”, la sua incapacità di dare una risposta è l’inizio di un profondo cambiamento. Questo padre ingombrante e di cui lei ha vergogna fa tutto per spingerla a ridare un senso alla sua vita, inventandosi un personaggio: il faceto Toni Erdmann…

 

NOTA DI REGIA

“(…) Scrivendo la sceneggiatura, ho scoperto che il rapporto padre-figlia è molto forte, pieno di emozioni più o meno dissimulate, con un aspetto un po’ aggressivo d’amore nascosto. Volevo mostrare un rapporto padre-figlia in tutta la sua complessità e ho cercato di essere molto precisa rispetto ai personaggi e a ciò che capita loro, di pensare sempre come se fossi nella loro pelle. Anche se alcune cose non erano molto plausibili, volevo che tutto fosse possibile, logico, e che i sentimenti restassero verosimili. Abbiamo quindi lavorato molto sulle emozioni. (…)”

 

PREMI 

2016 Cannes FF – International Competition: Premio FIPRESCI 

2016 EFA: Miglior Film, Regista, Sceneggiatura, Attrice, Attore 

2017 Oscar: candidato come Miglior Film Straniero