POLONIA

KOBIETA SAMOTNA A Lonely Woman Una donna sola

1987 – 35mm – colore – 92’

 

Regia: Agnieszka Holland

Sceneggiatura: Agnieszka Holland, Maciej Karpinski

Fotografia: Jacek Petrycki

Montaggio: Roman Kolski

Scenografia: Leszek Oldak

Musica: Jan Kanty Pawluskiewicz

Costumi: Gabriela Star-Tyszkiewicz

Interpreti: Maria Chwalibóg, Bogusław Linda, Paweł Witczak, Danuta Balicka, Bożena Baranowska

Produzione: Telewizja Polska (TVP), Zespól Filmowy “X”

 

SINOSSI

Irena è una donna di mezza età che vive con il figlio di 8 anni nella periferia di Breslavia. Separata da un marito alcolizzato, Irena lavora come postina e, al di là di un anziano parente malato di cui si prende cura quotidianamente, non ha relazioni con nessuno. Un giorno, mentre sta consegnando la pensione a Jacek, un giovane minatore paralizzato, sviene davanti alla sua porta. È l’inizio di una relazione, che, per quanto non facile, per Irena è l’unica occasione di uscire dal suo isolamento. Sa bene, infatti, che suo figlio ha bisogno di una figura di riferimento e lei stessa ha bisogno di un uomo al suo fianco. Al lavoro, intanto, non mancano i problemi col capo e in più la morte del parente che accudiva le porta dei problemi economici che non sa come affrontare.

 

NOTA CRITICA

“Un film così cruciale si sarebbe potuto realizzare solo all’epoca del “carnevale di Solidarność”, durante quel breve disgelo politico degli anni 1980-1981. Purtroppo, però, l’istituzione della legge marziale precluse qualunque possibilità di distribuirlo: Una donna sola vide la luce solo nel 1987. Sebbene il dramma della Holland si inquadri in uno specifico momento storico, si distingue in maniera significativa da altre opere del “cinema di inquietudine morale”, ed è ancora attuale sotto molti aspetti. (…) In Kobieta samotna l’immagine della società al tempo della Repubblica Popolare di Polonia sfugge alla dicotomia stereotipata tra governo e opposizione, ed è molto più complessa di quella proposta dal suo contemporaneo Człowiek z żelaza (L’Uomo di Ferro).” (Robert Birkholc, Culture.pl)

 

PREMI 

1988 Polish FF – Concorso: Premio Speciale della Giuria a Agnieszka Holland, Premio Miglior Attore a Boguslaw Linda, Premio Migliore Attrice a Maria Chwalibóg