ITALIA, FRANCIA

MIELE

2013 – DCP – colore – 96’

 

Regia: Valeria Golino

Sceneggiatura: Francesca Marciano, Valeria Golino, Valia Santella, dal romanzo “A nome tuo” di Mauro Covacich

Fotografia: Gergely Pohárnok

Montaggio: Giogiò Franchini

Scenografia: Paolo Bonfini

Musica: Christian Rainer

Costumi: Maria Rita Barbera

Interpreti: Jasmine Trinca, Carlo Cecchi, Libero De Rienzo, Vinicio Marchioni, Iaia Forte, Roberto De Francesco

Produttori: Riccardo Scamarcio e Viola Prestieri

Produzione: Buena Onda con Rai Cinema, in coproduzione con Les films des tournelles, Cité Films

 

SINOSSI

Irene è una ragazza di trent’anni che ha deciso di aiutare le persone che soffrono. Per questo usa lo pseudonimo “Miele” e agisce di nascosto, consapevole com’è del rischio cui la espone una simile attività di fronte alla legge: a lei si rivolgono malati terminali che vogliono abbreviare l’agonia e persone le cui sofferenze intaccano la dignità di essere umano. Un giorno a richiedere il suo servizio è però l’ingegner Carlo Grimaldi, un settantenne in buona salute, che ritiene semplicemente di aver vissuto abbastanza e di volere perciò farla finita. L’incontro metterà in discussione le convinzioni di Irene e la coinvolgerà in un dialogo serrato lungo il quale la relazione tra i due sembrerà infittirsi di sottintesi e ambiguità affettive.

 

NOTA CRITICA

“Valeria ha ricostruito il personaggio di Irene-Miele affidando la parte a Jasmine Trinca dalla grazia nervosa e androgina, e ne ha fatto una trentenne aspra ma capace di tenerezza.” (Natalia Aspesi, La Repubblica, 1 maggio 2013)

 

“Alla Golino interessa (…) scandagliare i recessi psicologici di una giovane donna che, per compensare in qualche modo la missione di angelo del suicidio assistito ovvero dispensatrice di morte terapeutica, conduce la propria esistenza in una strettoia soffocante, arida (specie in materia di amore e sesso) e per forza di cose nichilista.” (Valerio Caprara, Il Mattino, 1 maggio 2013)

 

PREMI

2013 Nastri d’Argento: Miglior Regista Esordiente, Migliore Attrice Protagonista, Miglior Sonoro

2013 Globi d’Oro: Migliore Opera Prima, Migliore Attrice

2013 Premio FICE: Migliore Attrice, Migliore Sceneggiatura

Fortunata

Fortunata è una giovane madre di una...

The Gunman

Jim Terrier ha operato in diverse zone...

Nessuno si salva da...

Delia e Gaetano sono stati sposati e...

Une autre vie

Aurora è una promessa della musica e...