Turchia

TAKSIM HOLD’EM

2017 – DCP – colore – 90’

 

Regia: Michael Onder

Sceneggiatura: Michael Onder

Fotografia: Ersin Gok

Montaggio: Taner Sarf

Scenografia: Tolga Çoşkuntuna

Musica: Steady Fingers

Interpreti: Kenan Ece, Damla Sönmez, Berk Hakman, Emre Yetim, Nezih Cihan Aksoy, Tansu Taşanlar, Ege Kökenli

Produttori: Jozef Ercevik Amado

Produzione: Bluff Films

 

SINOSSI

È sabato sera e, come tutte le settimane, Alper si concede una rilassante serata di gioco al poker con il consolidato gruppo di amici dei tempi della scuola, nel suo appartamento vicino alla centrale piazza Taksim di Istanbul. Nelle strade sotto casa, però, sono in corso alcune proteste anti-governative, che danno vita a scontri con la Polizia. Defne, la fidanzata di Alper, vorrebbe partecipare al corteo, ma l’uomo è irremovibile e non intende pensare ad altro che al gioco. Lentamente, però, la partita viene contaminata da quanto sta accadendo in strada e fra i giocatori esplodono discussioni accese sul proseguire o meno. Eventi pubblici e privati si uniscono, fra chi vorrebbe ignorare il contesto, chi trova oltraggioso il continuare a giocare e chi ha la testa ai propri problemi familiari.

 

NOTA DI REGIA

Chiunque era a Istanbul nel Giugno 2013 ha dei ricordi collegati alle dimostrazioni del Parco Gezi. Io ne ho uno molto lontano dalle versioni romanzate delle proteste: avevo appena subito lo spray al pepe e le brutalità della polizia per la prima volta, i miei occhi si stavano gonfiando e provavo dolore. Un amico mi chiamò e così gli raccontai cosa era successo. Lui per tutta risposta mi disse “Ci sono belle ragazze in giro?”. Ero in uno stato confusionale e risposi che non andava male. Così si unì a noi. Al di là delle narrazioni polarizzate che governano il modo in cui gli eventi vengono rappresentati nei media, c’è in realtà umanità e umorismo.

 

PREMI E FESTIVAL

2017 Tokyo International Film Festival: Candidato a Miglior Film

The End of The...

La peggiore giornata di una ragazza che...

Streaker

A Baden, Balz Näf fa il professore,...

Abracadabra

Periferia di Madrid. Carmen è una casalinga...

Les grands esprits

François Foucault, 40 anni, è professore associato...