FRANCIA, RUSSIA

ALEXANDRA Александра

2007 – 35mm – colore – 92’

 

Regia: Aleksandr Sokurov

Sceneggiatura: Aleksandr Sokourov

Fotografia: Aleksandr Burov

Montaggio: Sergei Ivanov

Scenografia: Dmitri Malich-Konkov

Musica: Andrey Sigle

Costumi: Lidiya Kryukova

Interpreti: Galina Vishnevskaya, Vasily Shetvtsov, Raisa Gichaeva, Eugeny Tkatchuk, Alexei Nejmyshev, Andrei Bogdanov, Alexander Kladko, Rustam Shahgireev

Produttori: Andrei Sigle

Produzione: Proline Film, Rézo Productions

 

SINOSSI

Repubblica Cecena, 2007. Un accampamento dell’esercito russo. Aleksandra Nikolaevna è una nonna giunta per fare visita a suo nipote, uno dei migliori ufficiali dell’unità. Passerà qualche giorno qui e scoprirà un mondo per lei nuovo. Un mondo maschile, dove non ci sono donne, calore o comodità. La vita è misera, la gente si vergogna dei propri sentimenti. O forse è solo che qui non c’è forza né tempo per i sentimenti.

 

NOTA CRITICA

“Come sempre in Sokurov, l’azione è ridotta a una sorta di ruminazione enigmatica, un lungo finale malheriano al sapore di terra. La musica, sempre in sottofondo come se provenisse da una fonte lontana, sottolinea la superba bellezza di ogni ripresa. Sokurov guarda con desiderio e malincnia i giovani soldati russi come fossero angeli dalle unghie sporche, e la nonna parla più volte del forte odore che emana da questi uomini in divisa sfiancati dal caldo del posto. Sul versante ceceno, gli uomini sono poco più che sagome accanite, lo sguardo cattivo, e solo le donne continuano a tenere la testa alta. Accolgono Alexandra come un’amica, una sorella.” 

(Didier Péron,Libération 27 maggio 2007)

 

PREMI 

2007 Tallinn Black Nights FF: Miglior Regia

2008 Fajr Film Festival – Concorso Internazionale: Migliore Attrice (Galina Vishnevskaya)