ITALIA

ALLACCIATE LE CINTURE

2014 – DCP – colore – 110’

 

Regia: Ferzan Özpetek

Sceneggiatura: Gianni Romoli, Ferzan Özpetek

Fotografia: Gian Filippo Corticelli

Montaggio: Patrizio Marone

Scenografia: Marta Maffucci

Musica: Pasquale Catalano

Costumi: Alessandro Lai

Interpreti: Kasia Smutniak, Francesco Arca, Filippo Scicchitano, Carolina Crescentini, Francesco Scianna, Paola Minaccioni

Produttori: Tilde Corsi, Gianni Romoli

Produzione: R&C Produzioni, Faros Film con Rai Cinema

 

SINOSSI

Quella di Elena per Antonio è una passione improvvisa, travolgente e corrisposta, ma proibita: Elena sta con Giorgio, mentre Antonio è il nuovo ragazzo della sua migliore amica Silvia. Ma l’attrazione tra i due esplode ugualmente, irrazionale, bruciante e contro ogni regola anche a scapito di scompigliare le vite di tutti, amici e parenti. Sono trascorsi 13 anni, Elena è sposata con Antonio, ha due figli e nel frattempo insieme al suo migliore amico Fabio ha realizzato il suo sogno di aprire un locale di successo. Le vite di tutti sembrano realizzate e le antiche turbolenze scomparse. Il nuovo equilibrio subisce però una scossa con l’arrivo di una malattia improvvisa ed insidiosa che colpisce Elena mettendo a dura prova i sentimenti di tutti.

 

NOTA DI REGIA

“Volevo riflettere su una particolare situazione che si crea quando ci si innamora di qualcuno, quella fase in cui quel qualcuno ti piace e ti corrisponde totalmente: ma che cosa succede con l’amore e il desiderio quando la persona amata cambia fisicamente? (…) Quando abbiamo scelto tutti gli attori abbiamo riscritto il copione cercando di dare ai personaggi la verità dei vari interpreti (…) Sono molto felice poi di aver lavorato (…) con Paola Minaccioni che al quarto film insieme ha potuto contare su un ruolo bellissimo e ricco di profonda umanità”

 

PREMI E FESTIVAL

2014 Nastri d’Argento: Migliore Attrice Protagonista, Attrice non Protagonista (Paola Minaccioni), 

2014 Ciak d’Oro: Migliore Colonna Sonora