ITALIA

EVELINA E I SUOI FIGLI

1990 – 35mm – colore – 80’

 

Regia: Livia Giampalmo

Sceneggiatura: Livia Giampalmo

Fotografia: Maurizio Dell’Orco

Montaggio: Claudio Di Mauro

Scenografia: Mariangela Capuano

Musica: Enrico Prandi, Paolo Belli

Interpreti: Stefania Sandrelli, Maurizio Donadoni, Pamela Villoresi, Cochi Ponzoni, Flavio Bonacci, Roberto De Francesco

Produttori: Mario e Vittorio Cecchi Gori

Produzione: Penta Film, Aura Film

 

SINOSSI

Separata dal marito Vittorio, Evelina è una quarantenne di buon carattere, che mantiene i due figli Giulio e Carlo scrivendo fiabe per un piccolo editore. Molto protettiva nei confronti dei due ragazzi, Evelina non riesce però a esercitare troppo la sua autorità su di loro, che le sottraggono denaro dal borsellino, fumano di nascosto e riempiono la casa di amici. Quando poi la donna inizia una relazione con Marcello, un biologo che abita vicino casa sua, i figli reagiscono con freddezza e malumore. Una sera, però, tornando a casa, i ragazzi restano coinvolti in un incidente in cui muore un loro amico, e Evelina non mancherà di far mancare il suo supporto a quei figli che sono tutta la sua vita.

 

NOTA CRITICA

“Sia lode a Stefania, mamma d’Italia. Una mamma, sia ben chiaro, lontana da ogni svenevolezza da canzonette: coccolona, ma non castratrice, casalinga ma anche intellettuale, fragile, allegramente distratta e per di più, elemento non trascurabile, molto avvenente e ancora disponibile all’innamoramento. (…) Giunta alla sua opera prima dopo una carriera di doppiatrice, Livia Giampalmo sceglie la via della freschezza e della semplicità. La Sandrelli e gli altri interpreti si adeguano con vivacità e immedesimazione.”

(Stefano Lusardi, Ciak, Maggio 1990)

 

PREMI 

1990 Sacher d’Oro: Miglior Attrice

1990 David di Donatello: candidato come Miglior Attrice (Stefania Sandrelli), Attrice non Protagonista, Regista Esordiente

1991 Nastri d’Argento: candidato come Miglior Attrice (Stefania Sandrelli), Regista Esordiente