6 aprile | Cinelab – Cineporto di Lecce 

Evento di preapertura con il classico del muto Il Golem – Come venne al mondo (1920, 76’) di Paul Wegener, versione restaurata a cura di Friedrich-Wilhelm-Murnau-Stiftung e Cinémathèque Royale de Belgique (Cinematek). ll Golem sarà proiettato in una nuova copia digitale tratta dal negativo originale ritenuto perduto, con un restauro in 4K a cura della Friedrich-Wilhelm-Murnau-Stiftung di Wiesbaden (Germania) e della Cinémathèque Royale de Belgique (Cinematek) di Bruxelles. Il restauro digitale è stato eseguito dall’Immagine Ritrovata di Bologna. La proiezione del film, che ha aperto la scorsa edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, sarà sonorizzata con la musica originale del maestro Admir Shkurtaj, commissionata ad hoc dalla Biennale, eseguita dal vivo dal Mesimèr Ensemble così composto:

  • Hersjana Matmuja (soprano)
  • Giorgio Distante (tromba in sib, tromba midi)
  • Pino Basile (cupafon – set di tamburi a frizione, percussioni, ocarina)
  • Vanessa Sotgiù (sintetizzatore, pianoforte)
  • Iacopo Conoci (violoncello)
  • Admir Shkurtaj (direzione, elettronica, fisarmonica, pianoforte)

xx-fce-lecce_der-golem_il-golem-come-venne-al-mondo-di-paul-wegener_evento-di-preapertura-2