La missione del Concorso di cortometraggi “Puglia Show” è quella di porsi come intermediario fra differenti linguaggi cinematografici, diventando un potenziale mezzo di promozione del cinema e spingendo i giovani registi pugliesi verso una maggiore maturità espressiva, favorendone l’incontro col pubblico e le altre realtà istituzionali del mondo del cinema.

La XX edizione del Festival del Cinema Europeo si svolgerà a Lecce dal 8 al 13 Aprile 2019, per la durata di sei giorni.

 

PUGLIA SHOW 2019 – REGOLAMENTO

PUGLIA SHOW 2019 – ENTRY FORM

 


 

 

a) Il Concorso è organizzato dal Festival del Cinema Europeo, in collaborazione con il Centro Nazionale del Corto.

b) Possono partecipare al Concorso cortometraggi la cui durata complessiva non deve superare i 30 minuti (compresi i titoli di testa e di coda), realizzati da registi pugliesi fino a 35 anni di età (nati non prima del 1983), anno di produzione 2018 o 2019, in formato DVD o Bluray o un link digitale per il download, fotocopia fronte/retro del documento d’identità del regista e un’adeguata documentazione informativa.

È possibile iscrivere cortometraggi di qualsiasi genere e tipologia: documentari, finzione, videoarte, videoclip, ecc.

c) La scheda d’iscrizione (entry form), debitamente compilata e firmata, deve essere inviata entro l’11 Marzo 2019 insieme a un DVD o Bluray o un link digitale per il download, fotocopia fronte/retro del documento d’identità del regista e un’adeguata documentazione informativa.

d) I cortometraggi saranno vagliati da una Giuria di Esperti che assegnerà il Premio CNC ed il Premio Augustus Color al Miglior Cortometraggio. La Giuria può segnalare un altro lavoro attribuendogli una Menzione Speciale.

 

Il Premio CNC consiste in:

– Inserimento dell’opera e di una breve intervista al regista, realizzata durante il Festival, sul sito ufficiale del CNC

per la durata di un mese.

– Proiezione dell’opera presso il Museo Nazionale del Cinema di Torino in un Evento Speciale promosso dal CNC.

– Realizzazione di una copia digitale DCP del corto vincitore.

Il Premio Augustus Color consiste nella fornitura di servizi di laboratorio per un valore di 1.800 euro.

Il Premio RAI Cinema Channel, consistente in un contratto di 3.000 euro per lo sfruttamento sul canale web della durata di un anno (con decorrenza da concordare tra le parti), sarà assegnato dalla dirigenza di RAI Cinema Channel a un cortometraggio che abbia esplicitamente dichiarato di voler partecipare all’assegnazione del Premio, come previsto dalla scheda d’iscrizione.
La Giuria, costituita dal Festival, è composta da critici ed esperti del linguaggio filmico. Il Direttore del Concorso può intervenire alle riunioni della Giuria, ma senza diritto di voto. Le decisioni della Giuria avvengono mediante voto a maggioranza semplice.
Chiunque abbia un collegamento con i film in Concorso non potrà prender parte alla Giuria.
Il Festival si riserva la facoltà di aggiungere ulteriori premi assegnati da altre giurie o istituzioni.
I Premi non possono essere assegnati in ex aequo.

 

a) L’iscrizione è gratuita. La scheda ufficiale d’iscrizione, compilata in tutte le sue parti e firmata, deve essere corredata da un DVD o Bluray o un link digitale per il download del film (con sottotitoli in italiano, se la lingua originale è dialettale o straniera), sinossi, dichiarazione del regista, bio-filmografia del regista, fotocopia fronte/retro del documento d’identità del regista ed ogni altra documentazione che possa essere utile alla selezione dell’opera.

b) La scheda d’iscrizione del film, insieme al materiale informativo richiesto, deve pervenire entro il termine indicato

all’Art. 4, all’indirizzo e-mail: pugliashow@festivaldelcinemaeuropeo.com o al seguente indirizzo postale:

Festival del Cinema Europeo – c.a. Luigi La Monica –  via FRASCOLLA, 6 – 70033 CORATO (BA)

c) Le spese di trasporto di tutti i materiali per la selezione sono a carico dei partecipanti.

I DVD o Bluray inviati per la selezione non saranno restituiti.

L’iscrizione del film comporta inderogabilmente il deposito di ogni materiale inviato – incluso il DVD – presso l’Archivio del Festival del Cinema Europeo di Lecce e la possibilità di utilizzarlo a fini didattici, di ricerca e di promozione, anche in sedi e contesti diversi da quello del Festival, ad esclusione di ogni utilizzo commerciale a tutela degli interessi degli Autori e dei Produttori, previa comunicazione agli aventi diritto.

 

a) La selezione dei film avviene a cura e giudizio insindacabile della Direzione del Concorso.

b) Per tutte le opere selezionate al Concorso “Puglia Show”, l’invio del seguente materiale è obbligatorio:

– DVD o Bluray (con sottotitoli in italiano, se la lingua originale è dialettale o straniera) perfettamente fedele alla versione selezionata.

– foto del regista (foto ritratto, alta risoluzione o 300dpi);

– foto di scena (minimo n°3, alta risoluzione o 300dpi) delle quali s’intende autorizzata e gratuita la pubblicazione;

– una dichiarazione del regista sul film;

– estratti del film su DVD o tramite link digitale per la promozione televisiva e sul web e eventuale altro materiale promozionale disponibile (poster, brochure, press-kit).

c) Le copie per la proiezione, DVD o Bluray dei film selezionati devono arrivare a Lecce entro e non oltre il 30 marzo 2019.

d) I film devono essere spediti, solamente dopo avere concordato ogni dettaglio della spedizione con il responsabile del Movimento Copie del Festival, all’indirizzo Festival del Cinema Europeo – c/o MAIL BOXES ETC. – Viale Giacomo Leopardi, 134 – 73100 Lecce, a mezzo corriere o Posta Celere Interna.

Parallelamente, il mittente deve far pervenire al responsabile Movimento Copie del Festival all’indirizzo e-mail

print@festivaldelcinemaeuropeo.com un avviso di spedizione indicante il titolo del film, la tipologia del supporto,

la data e le coordinate della spedizione (numero di AWB).

e) In alternativa alla spedizione, è accettata la consegna a mano della copia di proiezione presso gli uffici del Festival al Responsabile Movimento Copie.

f) Il successivo materiale di pubblicità e di promozione del film dovrà indicare la partecipazione alla XX edizione del Festival del Cinema Europeo di Lecce con segnalazione di eventuali premi vinti e con il logo predisposto dal Festival.

 

a) Il calendario e gli orari delle proiezioni sono di competenza della Direzione del Festival.

b) La selezione in Concorso prevede la pubblicazione nel catalogo del Festival dell’opera presentata.

 

a) I registi dei corti selezionati verranno accreditati gratuitamente.

b) Alla proiezione ufficiale di ogni cortometraggio sarà riservato un numero limitato di posti gratuiti, previa indicazione dei nominativi da parte del regista.

 

a) Tutte le spese di spedizione delle copie di proiezione dei film selezionati sono a carico dei partecipanti.

b) Il mittente dichiara di essere titolare di tutti i diritti di utilizzazione della sua opera, nessuno escluso, e che i contenuti della stessa non violano le leggi vigenti e che l’opera non presenta contenuti a carattere diffamatorio. Qualsiasi obbligo legale inerente a problemi di diritti d’autore sarà di esclusiva responsabilità del realizzatore/produttore dell’opera che, in ogni caso, solleva l’organizzazione da ogni responsabilità per il contenuto dell’opera proiettata in pubblico.

c) La richiesta di ammissione al Festival attraverso l’invio della scheda d’iscrizione implica l’accettazione incondizionata del presente Regolamento.

d) La Direzione del Festival può prendere decisioni relative a questioni non previste dal presente Regolamento.

e) Per ogni eventuale controversia è competente il Foro di Lecce.

 

Cinema in lutto per...

La Famiglia La Monica e tutto lo staff del Festival del...

I premi della XX...

Ulivo d’Oro “Premio Cristina Soldano al Miglior Film” a Oray di...

Damiano e Fabio D’Innocenzo...

Il Premio Mario Verdone 2019, decima edizione, è stato assegnato a...

A Nino Frassica l’Ulivo...

Giornata conclusiva della XX edizione del Festival del Cinema Europeo diretto...

A Vinicio Marchioni il...

È stato attribuito oggi il Premio SNGCI al miglior attore europeo. Il...