puglia-conc

 

11

Regia: Piergiorgio MARTENA

2019 – 8′

SINOSSI

11 è una donna, una calciatrice semiprofessionista, che si trova a battere un rigore all’ultimo minuto. Segnando, può regalare alla propria squadra la promozione fra i professionisti. Il momento è decisivo, e la ragazza si trova davanti ad una scelta: fare il bene della squadra o ottenere la sua vendetta.


ALBERT LO ZOMBIE

Regia: Paolo ROLLO

2019 – 5’

SINOSSI

Albert è un bambino introverso e solitario, il cui unico desiderio è quello di mutarsi in zombie.


 ARIA PRIMA

Regia: Gaetano MANGIA, Luca DE PAOLIS

2018 – 15’

SINOSSI

Aria Prima è una storia legata a doppio filo al territorio da cui proviene, che pone l’accento su uno dei beni primari più consumati e più inosservati: l’aria. Ci racconta una famiglia e le sue evoluzioni emotive davanti ad alcuni momenti chiave delle loro vite.


 BE CRUEL

Regia: Vincenzo STIGLIANO

2019 – 14′

SINOSSI

Quando si è un semplice meccanico e ci si innamora della figlia del Boss, bisogna sempre mettere in conto qualche avversità.


 DAKOTA

Regia: Eugenio PRANZO

2019 – 20’

SINOSSI

Omaggio al film Fargo dei fratelli Coen. Tre criminali del North Dakota, nell’inverno innevato del 1990, tentano di fare una rapina. Nick, il capobanda, organizza il piano; Frank e John (che non sembra affidabile e inerente a seguire il piano), preparano l’equipaggiamento.


 DANIL

Regia: Davide ANGIULI

2018 – 6’

SINOSSI

Danil è un giovane ragazzo costretto a sacrificarsi per qualcuno che ama.


 DUSTLAND

Regia: Davide CANTELMO

2018 – 8’

SINOSSI

Dustland è la storia di una relazione senza tempo tra due amanti che si rincorrono per decenni.


 E IL NAUFRAGAR M’E DOLCE IN QUESTO MARE

Regia: Maria BULZACCHELLI

2018 – 15’

SINOSSI

In un paesino lambito dal mare e dal sole, in una notte di fine estate che profuma di salsedine e fiori di campo, si compie ogni anno un rituale ancestrale e magico. Un solo ricordo per una sola notte. Un ricordo che profuma di casa. Ma cosa accadrebbe se ci fosse qualcuno che non volesse solo ricordare ma rivivere? Dovrebbe cercare le risposte in quel mare che è memoria, cuore, lacrime e vortice. Questo il viaggio di Roberta, un ritorno a casa, alla nostalgia, alla perdita. Un ritorno che è al contempo un nuovo inizio…


 ET IN TERRA PACIS

Regia: Mattia EPIFANI

2018 – 25’

SINOSSI

Il Regina Pacis è stato il più grande Cpt d’Italia. Dal 1998 al 2005 ha ospitato sulle coste del Salento oltre 65mila migranti. Rimasto in stato di abbandono per molti anni viene acquistato da privati per essere trasformato in un resort di lusso. I lavori di ristrutturazione, però, riportano alla luce i segni indelebili di un passato fatto di violenze e soprusi, che riemerge a distanza di anni per liberare per sempre vittime e carnefici dall’oblio.


 GIULIA UNA STORIA QUALUNQUE

Regia: Vincenzo ARDITO

2018 – 14’

SINOSSI

Giulia ha trent’anni, è fragile e complicata. Lei possiede, dentro sé, un universo di amici immaginari, luoghi evocativi e rapporti idilliaci che le tengono compagnia; ma porta anche il ricordo della prematura scomparsa paterna, che l’ha segnata profondamente.


 HORA

Regia: Maria ALBA*, Graziana SACCENTE

2018 – 26′

SINOSSI

Anastasia è nata a San Nicola dell’Alto, un piccolo paese calabrese di origine arbëreshë, dove ha trascorso la sua adolescenza. Da più di quindici anni, tuttavia, vive a Bologna. In città, la sua vita scorre tranquilla se non fosse per quel costante richiamo alle proprie radici. Due mondi s’incontrano e si confrontano quotidianamente nella sua mente: da una parte Bologna, moderna e visionaria; dall’altra Hora (il paese), un luogo atavico e sospeso nel tempo.


IL GIOCO DEL SILENZIO

Regia: Ilaria GIANGRANDE

2018 – 9’

SINOSSI

In un quartiere periferico di Bari, Maria cerca di aiutare il nipote Giacomo a superare una rabbia incontenibile, andando contro alla volontà della madre del bambino e ai propri stessi dubbi. Questo cortometraggio è basato sulle reali esperienze di vita di alcuni degli abitanti del quartiere San Pio di Bari che, oltre ad aver ispirato la scrittura del film, si sono prestati come attori.


 LA STREGA DEL LAGO

Regia: Lorenzo MANISCO

2018 – 5’

SINOSSI

Due giovani youtubers si recano sul lago di Iseo per realizzare un video sulla strega che infesta quelle acque e guadagnare così followers e fama.


LIMINAL

Regia: Antonio STEA

2018 – 9’

SINOSSI

Disastri ambientali, guerre, individualismo e indifferenza. Fin dove si spingerà la nostra realtà? Non possiamo prevederlo con certezza. Abbiamo però a disposizione macchine che ci proiettano virtualmente in questi mondi disastrati, permettendoci di partecipare agli eventi che accadono in essi. Ma cosa succederebbe se rimanessimo incastrati in un loop infinito?


NESSUN DORMA

Regia: Paolo STRIPPOLI

2018 – 19′

SINOSSI

Il paese è muto, solo i respiri e qualche cane che abbaia resistono al silenzio. Uomini, donne, bambini sono caduti in un sonno improvviso. E due giovani scout rifugiati in una chiesa sono gli unici ancora svegli in un mondo che dorme.


NESSUNO SI LASCIA A NATALE

Regia: Fausto ROMANO

2018 – 10′

SINOSSI

Un uomo, lasciato dalla propria moglie, tenta di togliersi la vita la notte di Natale ma, l’incursione in casa di uno sconosciuto cambierà i suoi piani obbligando questo ad aiutarlo nella disperata ricerca della donna.


 NUVOLE SOPRATTUTTO

Regia: Antonio BIZZARRO

2018 – 11′

SINOSSI

Una ricerca personale per attingere alla fonte, alla materia sottile di cui siamo fatti. Si viaggia da Pisa sino in Puglia, dove veniamo accolti nell’atelier dell’artista Paolo Polli la cui voce narrante accompagna l’intero tragitto. Arte e scienza si fondono nel panorama del tipico paesaggio pugliese, in esso ritroviamo una complessiva presa di coscienza in quanto esseri umani su questo pianeta.


PECCATRICE

Regia: Karolina PORCARI

2018 – 10′

SINOSSI

Lucia è una bambina di 11 anni, sveglia e curiosa della vita. Stanca dei soprusi del padre e dell’inerzia della madre, il giorno della sua Prima Comunione prenderà una drastica decisione.


SATYAGRAHA

Regia: Nuanda SHERIDAN (Simona De Simone)

2018 – 28’

SINOSSI

Una storia d’amore e reincarnazione raccontata attraverso il viaggio di un’anziana donna tra le sue vite precedenti. Atmosfere oniriche, al confine tra la vita e la morte, si mescolano ai colori del lontano oriente, alla terra africana e a ritmi di danze gitane,visioni che svelano sessualità, segreti e tormenti di un amore senza tempo.


VACUUM

Regia: Andrea Giuseppe LEONETTI DI VAGNO

2018 – 11’

SINOSSI

Pierluigi è un giovane ragazzo, la sua oppressione per la presenza degli “altri”, rende impossibile un’autentica comunione personale con Valentina, la sua ragazza. Vacuum è un viaggio nel buio profondo dei rapporti umani.


VITA 2

Regia: Antonio COFANO

2018 – 10′

SINOSSI

La candelina su una torta di compleanno viene spenta. Mentre una donna disperata sta riguardando in tv una registrazione del figlio musicista, un rappresentante suona alla sua porta proponendole di parteci-pare a “Vita 2”, un’esperienza virtuale che permette di passare del tempo col figlio ormai defunto. La donna accetta.


VITA DI UN POETA

Regia: Pierfrancesco GATTO

2019 – 11′

SINOSSI

Riflessione esistenziale ed artistica di un giovane poeta.


VIVI LA VITA

Regia: Valerio MANISI, Giovanni SILIBERTO*

2019 – 19′

SINOSSI

Quanto è importante la vita? Quanto è prezioso il tempo? Alvaro, uomo anziano dal volto segnato dall’età e da una vita volata via, in una dimensione quasi surreale ma ricca di poesia ed eleganza, riflette su ciò che di importante ha perso, su ciò che la vita gli ha offerto e sul tempo che più non torna. Amicizia sincera e memoria potranno salvare la vita di un uomo nonostante la consapevolezza che indietro non si torna?…

 

 

*co-regista non in concorso

 

 

 

DEBRIS

Regia: Giuseppe BOCCASSINI

2017 – 11’

SINOSSI

Debris è il diario di bordo di un naufragrato che tenta di raggiungere, attraverso memorie decomposte, un corpo nuovo.


FILI

Regia: Sabina ANDRISANO

2019 – 3’

SINOSSI

Videoclip di Fili di Federico Farina. La leggenda del filo rosso è un’antica credenza orientale che racconta come le anime gemelle siano legate da sempre e per sempre da un filo sottilissimo, legato al mignolo della mano sinistra. Il filo rosso del destino unisce in maniera indissolubile due persone, è un legame indistruttibile, insomma, più forte di tutti e di tutto.


IL MONDIALE IN PIAZZA

Regia: Vito PALMIERI

2018 – 15’

SINOSSI

Novembre 2017: la nazionale italiana non si qualifica al mondiale di calcio 2018. Ci sono persone che non possono sopravvivere senza la Nazionale da tifare, ciondolano nelle piazze sentendosi inutili e senza uno scopo. Nel sud Italia, un gruppo di ragazzi non si scoraggia e decide di organizzare un mondiale parallelo, da giocarsi in piazza, tra l’Italia e le altre nazionali composte da immigrati. Ma alcuni sono nati in Italia, e si sentono italiani al cento percento. Allora come si fa? La soluzione è una: giocheranno due Italia. E vediamo chi vince.


IL SEGRETO DI MARIA

Regia: Gianni IPPOLITI

2019 – 21’

SINOSSI

Se è vero che il perdono libera l’anima e rimuove la paura, il valore del perdono sta però nel non dimenticare, perché è troppo facile perdonare dimenticando.


MIDNIGHT SPECIAL

Regia: Francesco GIORGI

2018 – 17′

SINOSSI

Una terribile catastrofe si sta per abbattere sul pianeta, l’umanità è condannata. Max, il nostro protagonista, è determinato a passare gli ultimi momenti con Elena, la sua anima gemella, ma raggiungerla non sarà facile e il viaggio lo porterà ad esplorare gli angoli più profondi e oscuri della sua anima.


 

STORIA TRISTE DI UN PUGILE SCEMO

Regia: Paolo STRIPPOLI

2017 – 20′

SINOSSI

Il cervello di un bambino di cinque anni in 110 kg di muscoli: Pino è un immenso pugile scemo. Avrebbe il fisico per vincere ma è più bravo a perdere. Sua madre ha fatto di lui il pugile che cade a comando per la gioia di chi a Roma manipola le scommesse. Pino ubbidisce alla madre e lei ubbidisce agli allibratori clandestini in un meccanismo perfetto. Un meccanismo che s’inceppa quando Pino, per la prima volta, decide che vuole vincere.


U MUSCHITTERI

Regia: Vito PALUMBO

2018 – 19’

SINOSSI

Il piccolo Giovanni è impaurito dalla statuina del presepe che suo padre gli fa vedere il giorno prima dell’Immacolata. Una serie di eventi delittuosi nella città di Palermo fanno sì che la mente del bambino identifichi quella statuina nel mafioso don Tano Filippone, il mandante degli omicidi. Giovanni è sicuro: anche suo padre è in pericolo! Armato di spada di legno e pettorina da moschettiere, decide di combattere le sue paure per proteggere il padre.