La sezione intende dare visibilità a temi sociali e culturali di rilievo attraverso il cinema, proponendo un’occasione di riflessione e di approfondimento su argomenti ed eventi della realtà contemporanea. Alle proiezioni saranno presenti i registi.

I DOCUMENTARI IN RASSEGNA

Be kind di Sabrina Paravicini e Nino Monteleone (2018) documenta la storia di Nino, un bambino di dodici anni a cui è stato diagnosticato a due anni e mezzo un autismo infantile severo, ma non grave. Dopo aver smesso di parlare e di guardare sua madre negli occhi, il suo isolamento interiore minaccia ogni giorno di più l’interazione con gli altri, con il mondo.


Non più, non ancora di Mariagrazia Contini, Paolo Marzoni, Vito Palmieri (2018). Amore, amicizia, scuola, sensibilità, il proprio corpo, bullismo, internet, famiglia, futuro: uno sguardo sulla preadolescenza, dalle voci di 100 ragazzi, intervistati da Mariagrazia Contini (docente ordinario di pedagogia presso la facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Bologna) e raccontati anche attraverso le immagini girate dai ragazzi stessi senza la presenza di una troupe, con cellulari o piccole videocamere.


 Selfie di Agostino Ferrente (2018) è un film documentario che racconta le storie di Alessandro e Piero, due sedicenni che vivono nel Rione Traiano a Napoli. Sono amici fraterni, diversissimi e complementari, che hanno accettato la proposta del regista di filmarsi con l’iPhone per raccontare in presa diretta il proprio quotidiano, l’amicizia che li lega, il quartiere che si svuota nel pieno dell’estate, la tragedia del loro coetaneo Davide, rimasto ucciso in una sparatoria.


Tomi Janežič – La cura del teatro di Anna Maria Monteverdi (2018), un documentario teatrale che propone un percorso intorno alla figura del regista teatrale sloveno Tomi Janežič, dalla sua presenza a Campi Salentina per il Festival Mundi, Crocevia dei Balcani, a Lubjana, a Krusce e al Napoli Teatro Festival. Momenti dei laboratori di psicodramma attivati tra Italia e Slovenia si alternano a frammenti del pluripremiato spettacolo Il gabbiano,prodotto dal Teatro Nazionale di Novi Sad (Serbia). Narrato in prima persona da Anna Monteverdi, che ha seguito il regista per tre anni, il documentario è stato realizzato in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Lecce.

 

WALTER CHIARI E LA PUGLIA

Filmati inediti, aneddoti, racconti e sorprese a cura di Tatti Sanguineti

Il Festival del Cinema Europeo, grazie a Tatti Sanguineti, celebra il genio di Walter Chiari e punta i riflettori sulle sue origini pugliesi. Sanguineti, noto critico cinematografico e a lungo grande amico dell’attore, racconta aneddoti, curiosità e chicche sulla sua, vita preparate appositamente per l’occasione. Affiora un Chiari non sempre conosciuto, e comunque sempre affascinante, che al cinema preferiva la vita e la tv, e anche il suo rapporto con le donne, gli eccessi e le rivalità coi colleghi spesso invidiosi, sfociati in clamorosi episodi di cronaca giudiziaria e politica. Walter Chiari era celebre per la sua maniacale passione per l’improvvisazione e la sua specialità consisteva nel far ridere i compagni di palcoscenico che ne erano spaventati e affascinati. La sua vita fu un crocicchio di avventure, di incontri ed uno spaccato di storia italiana. Dunque, la Puglia e Walter Chiari, o meglio Walter Annichiarico, un binomio inscindibile, viscerale, affettuoso e misconosciuto. Il padre di origini era di una famiglia di mezzadri di Grottaglie e fu brigadiere di pubblica sicurezza. La madre, di ceto più elevato, era una maestra elementare di Andria.

 

Leggi altro >>
be-kind-02

BE KIND

Sabrina Paravicini, Nino Monteleone 2018 – HD – colore - 83’

“Essere diversi è come un elefante con la proboscide corta: una rarità.” Lo afferma Nino, un bambino di dodici anni a...

leggi la scheda >>

non-piu-non-ancora

NON PIÙ NON ANCORA – narrazioni preadolescenti

Mariagrazia Contini, Paolo Marzoni, Vito Palmieri

Amore, amicizia, scuola, sensibilità, il proprio corpo, bullismo, internet, famiglia, futuro: uno sguardo sulla pre-adolescenza, dalle voci di 100 ragazzi, intervistati...

leggi la scheda >>

selfie-000

SELFIE

Agostino Ferrente 2019 – DCP – colore - 78’

Napoli, rione Traiano. Nel 2014 un ragazzo di sedici anni, Davide, muore, colpito da un Carabiniere che lo ha scambiato per...

leggi la scheda >>

doc-tomi_janezic_laboratorio-principles-in-acting-teatro-sannazzaro-napoli-teatro-festival-13

TOMI JANEŽIČ – LA CURA DEL TEATRO

Anna Maria Monteverdi 2018 – DV – colore - 27’

Il documentario teatrale propone un percorso intorno alla figura del regista teatrale sloveno Tomi Janezic, dalla sua presenza a Campi Salentina...

leggi la scheda >>

sanguineti_chiari

WALTER CHIARI E LA PUGLIA

Tatti Sanguineti

Il Festival del Cinema Europeo, grazie a Tatti Sanguineti, omaggia Walter Chiari e punta i riflettori sulle origini pugliesi dell'attore comico....

leggi la scheda >>