PREMIO LUX

 

GERMANIA, AUSTRIA

STYX

2018 – DCP – colore – 94′

 

Regia: Wolfgang Fischer

Sceneggiatura: Wolfgang Fischer, Ika Künzel

Fotografia: Benedict Neuenfels

Montaggio: Monika Willi

Scenografia: Wolfgang Fischer

Costumi: Nicole Fischnaller

Interpreti: Susanne Wolff, Gedion Oduor Wekesa, Alexander Beyer, Inga Birkenfeld

Produttori: Marcos Kantis, Martin Lehwald, Michal Pokorny

Produzione: Schiwago Film GmbH, Amour Fou Vienna

 

SINOSSI

Rike, quarantenne, decide di prendersi una pausa nella sua carriera di medico di emergenza e salpa alla volta dell’isola di Ascensione a bordo dell’Asa Gray, una barca a vela che cura con grande attenzione. Viaggia in solitario e la sua odissea per raggiungere l’Atlantico meridionale si accompagna a un viaggio interiore che la porta a esplorare le profondità del suo animo. A bordo divide il suo tempo tra il timone e i libri che ha portato, ma una notte, il destino spariglia le carte e cambia il corso delle cose. Una forte tempesta porta sulla rotta di Rike, a Nord-Est delle Isole di Capo Verde, un vecchio peschereccio carico di centinaia di migranti alla deriva che lanciano segnali disperati nella sua direzione. Rike tenta invano di stabilire un contatto radio con l’imbarcazione…

 

NOTA DI REGIA

“Il mio film vuole essere una metafora che invita al senso di responsabilità. Così come la protagonista, da sola, non può risolvere un problema di quella portata, allo stesso modo nemmeno gli Stati possono pensare che a farsi carico di una tragedia umana come quella dell’immigrazione sia un solo paese. Solo insieme si può trovare una reale soluzione. Scegliere un uomo sarebbe stato troppo convenzionale, per questo ho preferito che a farlo fosse una donna. Ma non una donna qualsiasi, una donna moderna. E ho cercato anche di ridurre al minimo i dialoghi per lasciar spazio solo a lei e al suo rapporto con l’oceano.”

 

PREMI

2018 Berlinale – Panorama: Label Europa Cinemas, Premio Heiner Carow Prize, Premio della Giuria Ecumenica 

2018 Ljubljana IFF: Premio FIPRESCI

2019 Austrian Film Award: Miglior Regista, Migliore Sceneggiatura, Miglior Montaggio