PREMIO LUX

 

SERBIA, FRANCIA , QATAR

THE OTHER SIDE OF EVERYTHING Druga strana svega L’altro lato di ogni cosa

2017 – DCP – colore – 100′

 

Regia: Mila Turajlić

Sceneggiatura: Mila Turajlić

Fotografia: Mila Turajlić

Montaggio: Sylvie Gadmer,Aleksandra Milovanović

Musica Originale: Jonathan Morali

Sound Design: Aleksandar Protić

Produttrici: Carine Chichkowsky,Mila Turajlić

Produzione: Dribbling Pictures in coproduzione con Survivance

 

SINOSSI

“Se davvero sono una combattente per la libertà, la libertà che ho ottenuto è il peggior fallimento della mia vita.” — Srbijanka Turajlić (mia madre)Una porta chiusa a chiave in un appartamento di Belgrado ha tenuto una famiglia separata dal proprio passato per oltre 70 anni. Non appena la regista inizia un’intima conversazione con sua madre, appare evidente come la faglia della politica attraversi anche le loro vite, rivelando una casa e un Paese infestati dalla storia. La cronaca di una famiglia serba diventa il bruciante ritratto di un’attivista in tempi di grande agitazione e un’occasione per interrogarsi sulla responsabilità di ogni generazione nella lotta per il proprio futuro.

 

NOTA DI REGIA

“Sono nata nel 1979, avevo un anno quando è morto Tito e ne avevo 11 quando Milosevic è salito al potere, 12 quando è scoppiata la guerra nella ex Jugoslavia, 16 quando è finita, (…) e oggi, alla matura età di 37 anni, voglio parlare del mio Paese da un punto di vista molto personale, e da un punto di partenza ben preciso – il posto in cui vivo. Perché da lì? Perché ho avuto il privilegio di crescere osservando la Serbia attraverso le convinzioni e le azioni di una donna che sentiva di doversi esporre parlando di ciò che stava succedendo in questo Paese. Perché mia madre ed io siamo sempre state accomunate da questo linguaggio politico (…)”

 

PREMI PRINCIPALI

2017 Int. Documentary FF Amsterdam: Miglior Documentario di Lungometraggio

2018 Millenium FF – Concorso Internazionale: Objectif d’or

2018 Zagrebdox: Premio FIPRESCI, Golden Stamp per il Miglior Film in Concorso Regionale, Premio del Pubblico HT

2018 Festival Cinematográfico Internacional del Uruguay – Concorso Cinematografico sui Diritti Umani: Miglior Documentari