sanguineti_chiari

ITALIA

WALTER CHIARI E LA PUGLIA 

Filmati inediti, aneddoti, racconti e sorprese a cura di Tatti Sanguineti

 

PRESENTAZIONE

Il Festival del Cinema Europeo, grazie a Tatti Sanguineti, omaggia Walter Chiari e punta i riflettori sulle origini pugliesi dell’attore comico. Sanguineti, noto critico cinematografico e grande amico dell’attore, racconta aneddoti, curiosità e chicche sulla sua vita preparate appositamente per l’occasione. Affiora un Chiari non sempre noto, e comunque sempre affascinante, che al cinema preferiva la vita e la tv, ma anche il suo rapporto con le donne, gli eccessi e le rivalità coi colleghi spesso invidiosi, sfociati in clamorosi episodi di cronaca giudiziaria e politica. Walter Chiari era celebre per la sua maniacale passione per l’improvvisazione e la sua specialità consisteva nel far ridere i compagni di palcoscenico che ne erano spaventati e affascinati. La sua vita fu un crocicchio di avventure, di incontri ed uno spaccato di storia italiana. Dunque, la Puglia e Walter Chiari, o meglio Walter Annichiarico, un binomio inscindibile, viscerale, affettuoso e misconosciuto. Il padre di origini era di una famiglia di mezzadri di Grottaglie e fu brigadiere di pubblica sicurezza. La madre di ceto più elevato era una maestra elementare di Andria.

 

TATTI SANGUINETI

Tatti Sanguineti è un noto critico cinematografico, attore e regista. In televisione ha ricoperto vari incarichi tra cui documentarista,autore e giornalista, partecipando a vari programmi di Rai 3, tra cui Và pensiero,Fuori orario. Cose (mai) viste e Fluff, e lavorando con Chiambretti dalla fine degli anni’80. In radio ha inventato Hollywood Party. Dagli inizi degli anni ‘80 inizia a far parte degli organizzatori della Mostra di Venezia, curando anche vari Incontri Cinematografici al Taormina Film Fest e Salsomaggiore, ed ha anche partecipato come attore a pellicole di successo. Come giornalista ha lavorato con la Repubblica,L’Europeo e Panorama.