Top
emigrantes di Aldo Fabrizi

HANNO RUBATO UN TRAM

HANNO RUBATO UN TRAM
emigrantes di Aldo Fabrizi

HANNO RUBATO UN TRAM

ITALIA

1954 – 35mm – b/n – 91’

Regia: Aldo Fabrizi
Sceneggiatura: Aldo Fabrizi, Ruggero Maccari, Mario Bonnard
Fotografia: Mario Bava
Montaggio: Maria Rosada
Scenografia: Flavio Mogherini
Musica: Carlo Rustichelli
Interpreti: Aldo Fabrizi, Carlo Campanini, Juan de Landa, Lucia Banti, Lia Rainer, Mimo Billi, Alvaro Alvisi, Oreste Biavati
Produttore: Luigi Rovere
Produzione: Imperial Film

 

SINOSSI

Cesare Mancini, conduttore di tram, è un abilissimo giocatore di bocce; e questa sua non comune abilità finisce coll’irritare il controllore, inducendolo a notare e segnalare inesorabilmente ogni infrazione al regolamento, commessa dal Mancini. Accade un giorno che Mancini, in un momento di distrazione, investe una donna. La cosa non ha gravi conseguenze; ma il controllore non manca di segnalare immediatamente il fatto alla direzione, che priva Mancini del grado di conduttore facendone un bigliettaio. Mancini sopporta a stento la degradazione inflittagli: la sua irritazione si rivela nel contegno di fronte ai passeggeri, che provoca nuovi rapporti sfavorevoli. Mancini cerca di correggersi; ma una domenica il suo tram è preso d’assalto dalla folla…

 

NOTA CRITICA

“L’attore Fabrizi, maturatosi attraverso una assai poco ortodossa esperienza in palcoscenico e nel cinema, mostra di aver raggiunto un gusto e una discrezione che molti registi di provenienza intellettuale sono lontani dal possedere.” (La Nazione, 24/3/1955)